Giochi con carta e penna: punti e linee

Questa volta non si tracciano triangoli, bensì quadrati. Il gioco è punti e linee.

«Si disegna una griglia di puntini quadrata, usualmente 7×7. Il gioco consiste nel tracciare delle linee in una griglia un giocatore alla volta cercando di formare dei quadrati.

Chi chiude un quadrato lo segna del proprio colore e ha il diritto di segnare un’altra linea (e così finché non riesce più a chiudere quadrati).

Alla fine, quando tutta la griglia è piena, vince chi ha conquistato più quadrati.

A dispetto della sua semplicità, questo gioco richiede grande strategia ed abilità.

È stato descritto con una profonda analisi matematica da Elwyn Berlekamp nel libro ‘The dot and boxes game‘.»

image:dot boxes.png

A differenza del post precedente che al gioco triangoli faceva corrispondere un video sui triangoli, in questo video non ci sono quadrati ma altre figure geometriche. La musica è sempre del compositore statunitense Philip Glass e si chiama Sesame Street .


3 thoughts on “Giochi con carta e penna: punti e linee

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *