Jona che visse nella balena

Gam Gam

Tratto e adattato da Wikipedia

Jona Oberski (Amsterdam, 20 marzo 1938) è uno scrittore e fisico olandese, autore del noto romanzo autobiografico «Anni d’infanzia. Un bambino nei Lager» in cui racconta la sua tragica esperienza nei campi di concentramento.

Nacque nel 1938 da una famiglia ebrea che l’anno prima aveva lasciato la Germania nazista per stabilirsi nei Paesi Bassi. Ma anche nei Paesi Bassi scoppiò la guerra. Appena due anni dopo, nel 1940, con l’invasione delle truppe tedesche, gli Oberski furono arrestati e condotti al campo di concentramento di Westerbork, per passare poi a Bergen-Belsen, nello stesso campo in cui morì Anna Frank. Jona aveva appena due anni.

«Jona che visse nella balena» è un film del 1993 di Roberto Faenza, tratto dal romanzo autobiografico di Jona Oberski.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *