Il leone e il topo

Il leone e il topo (Esopo)
«Il leone e il topo riconoscente» è una favola scritta da Esopo, nel VI secolo a.C.

Secondo la tradizione, Esopo giunse in Grecia come schiavo. L’ipotesi di una sua origine africana è oggi piuttosto accreditata: lo stesso nome “Esopo” potrebbe essere una contrazione della parola greca per “etiope“.
The Lion and the Mouse
La metafora della favola «Il leone e il topo riconoscente» è incentrata sull’importanza dell’amicizia, che è un valore fondamentale ed indipendente dal prestigio sociale ed economico delle persone.

Eccovi alcuni video, in lingua inglese soprattutto. Sono cartoon che riportano diverse versioni della fiaba, realizzati in anni diversi e con diverse tecniche. Guardatene alcuni.

1943
1980
In italiano:
In inglese:

Un libro in pdf: «The Lion and the Mouse»

Zippy the Zebra

Symbiosis, la storia di una zebra alle prese con le pulci (fleas).

Alcuni vocaboli:
to reach – per raggiungere
eagerly – avidamente
to quench – placare, spegnere
shade – ombra
he felt unconfortable – si sentiva a disagio
itch – prurito
to get rid – di sbarazzarsi
to rub – strofinare
to work – funzionare
branch – ramo
noise – rumore
winked at each other and darted down – si strizzarono l’occhio e sfrecciarono giù
to groan – gemere
guest – ospite
nasty – brutto, sgradevole
belly – pancia
the zebra stood still – la zebra rimase immobile
their fill – a sazietà

Animali vertebrati

Animali vertebrati

In lingua inglese, con giochi

Pesci

Anfibi

Rettili

Uccelli

Mammiferi

In lingua inglese:

Animal Characteristics Game
Traduzione dei termini:
Cold blooded – a sangue freddo, eterotermi
Warm blooded – a sangue caldo, omeotermi
Lives on land and water – vivono sulla terra e nell’acqua
Live in water – vive nell’acqua
Thousands or more of small jelly-like eggs – Migliaia o più di piccole uova gelatinose
Millions of soft, tiny eggs – milioni di molli e minuscole uova
Hard-shelled eggs – uova con guscio duro
Live young – sono vivipari
Usually lays rubbery eggs – di solito depongono uova con guscio morbido
Mother’s milk – sono allattati dalla madre
legs – zampe
Webbed feet – piedi palmati
Gills – branchie
Smooth, moist skin – pelle liscia e umida
Fur – pelo
Dry skin with scales – pelle secca con squame
Feathers and wings – piume e ali

Un planetario: Stellarium

In questo blog abbiamo già parlato di Stellarium.
Vi ripropongo il software con le parole che trovate nel sito italiano

«Stellarium è un planetario gratuito Open Source per il vostro computer. Mostra un cielo realistico in 3D proprio come si vedrebbe a occhio nudo, con un binocolo o un telescopio.
Viene utilizzato anche in planetari in videoproiezione. Imposta semplicemente le tue coordinate e vai!
»

Per provare Stellarium non vi resta che installarlo, con l’aiuto di un adulto, nel vostro computer.

Avviate il programma, premete il tasto di funzione F6 sulla tastiera e si aprirà una finestra dove potrete indicare la posizione da cui desiderate osservare il cielo stellato. Potete scegliere a esempio Udine, ma anche Marte o la Luna, e iniziare a esplorate.

Video-tutorial di Stellarium:

(lingua inglese)

(lingua spagnola)


Laboratorio on-line di astronomia:
Astronomia scuola

Link in Splash Ragazzi: astronomia

Ore 18:11 del 21 dicembre

doodle of google

Il doodle di Google ci mostra che è tempo di… lavorare a maglia. Questo doodle ci ricorda che per gli astronomi oggi è il primo giorno d’inverno: il solstizio d’inverno.

Oggi, 21 dicembre 2013, alle ore 18:11 (17:11 ora di Greenwich) sarà dunque il momento del solstizio d’inverno: il giorno dell’anno in cui, alle nostre latitudini, il sole a mezzogiorno sale di meno nel cielo e i suoi raggi giungono al terreno meno inclinati di ogni altro giorno dell’anno. Sarà la notte più lunga del 2013.

Non vi resta allora che seguire questi link che vi aiuteranno anche a studiare gli argomenti assegnati per queste vacanze:

Trovate inoltre negli Esercizi di Splash Scuola, la spiegazione per usare la meravigliosa simulazione dell’Università del Nebraska-Lincoln: Le stagioni e il moto di rivoluzione terrestre. Simulazione.