5 thoughts on “Un piccolo esperimento: la costruzione della bussola

  1. Maestra Renata e bambini,

    siete davvero bravi, complimenti!

    Ho letto anche le vostre “domande difficili”. Affascinanti vero?

    eh, calcolati poi i km corrispondenti a un anno-luce? 🙂

    un bacione a tutti voi!

    giovanna

  2. Cari bambini, bravissimi!:)

    Quello che avete svolto non è un “piccolo esperimento”, ma un esperimento grandioso.

    Vi siete affacciati alla finestra di uno dei fenomeni naturali più affascinanti e complessi che ci siano: il magnetismo!

    Vi piacerebbe sapere perché la Terra si comporta come una enorme calamita? Perché l’ago magnetizzato della bussola si orienta approssimativamente verso il Polo Nord terrestre? Perché alcuni materiali si possono magnetizzare e altri no? Oppure quali sono le caratteristiche dei magneti naturali e altro?

    Bè…se siete curiosi, sono a vostra disposizione;). Ho lasciato anche un commento alle vostre “domande difficili”.

    Buon lavoro e un caro saluto a tutti:).

    Annarita

  3. Appena sarà possibile, mostrerò i tuoi commenti, cara Annarita, e quelli di Giovanna, ai miei alunni. Se non mi sarà possibile direttamente in Internet (c’è sempre qualche problema a scuola) troverò un altro modo, e vedremo le reazioni dei bimbi.

    Per ora, grazie.

    Saluti cari

    Renata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *