Introduzione allo studio della circonferenza

Introduzione allo studio della circonferenza e del cerchio: lezioni ai tempi delle scuole chiuse.

Carissimi alunni e carissime alunne, ho ripreso in un’applet di GeoGebra gli argomenti e le attività fatte su questo argomento. Spero così che anche quelli di voi che non sono riusciti ad essere presenti all’ultima lezione telematica possano, con pazienza, cercare di capire.
Sono a vostra disposizione se qualcosa non vi è chiaro. Scrivetemi pure in mail.

Nell’applet di GeoGebra sulla circonferenza e il cerchio ci sono alcuni collegamenti che portano a video, spiegazioni ed esercizi interattivi.

C’è poi una sorpresa: Mattia ha prodotto un video dove spiega passo a passo come calcolare la circonferenza del cerchio!
Non possiamo fare a meno di vederlo, vero?
Grazie, Mattia!

I vostri lavori

Nella presentazione una parte dei lavori che avete inviato. Fate clic su alcune delle immagini per ingrandire e poter vedere leggere più agevolmente.

Ci sono applet di GeoGebra, disegni, puzzle, mappe e infine il biglietto di auguri di Samuel F e Sofia. Se avete altri vostri lavori che desiderate inserire nel nostro blog, non esitate a scrivermi. Con calma li inserirò in questa presentazione o in altra forma.

Enigma… spaziale della domenica

Dedicato in particolare a Mattia. Provateci tutti, però, carissimi bambini e carissime bambine della classe quinta!

Quanto vale ciascun elemento (astronave, pianeta, pianeta blu con anello, extraterrestre)?

Scrivetelo nei commenti, spiegando il vostro procedimento.enigma spaziale

• È un’attivita un po’ più complicata di Algebra Puzzle (vedi in fondo all’articolo) che avevamo fatto a scuola. Con pazienza, provando e riprovando, si può arrivare alla soluzione.

Aggiornamento (8 aprile) – Questo piccolo enigma ci ha permesso il nostro improvvisato incontro* del 7 aprile, ne abbiamo discusso un po’ come ci consentiva il mezzo che usavamo.

Chi ha trovato qualche altro procedimento per le soluzioni lo può scrivere nei commenti.

*[Grazie a tutti i Genitori, in particolare alla signora Valentina]

Pesce d’aprile

Alcune attività, senza scherzi, per questo primo d’aprile.
La prima è un puzzle, realizzato con GeoGebra dal vostro compagno Emanuele. Grazie, Manu!
Non perdetevi dunque il puzzle.
Clic sull’immagine.

La seconda attività che vi propongo è un origami che crea una tassellazione del piano alla Escher.
Ricordate che vi ho raccontato che gli alunni di una classe di alcuni anni fa chiamavano Escher, Pescher?
Adatto al primo aprile, vero?
Con l’origami si realizzano dei pesci stilizzati che si usano per la tassellazione. L’immagine per l’Escher Fish Model si trova qui ma potete più facilmente seguire le istruzioni del video (a partire da 3:05′).

[Ho trovato questa attività anche dalla maestra Gabriella di Schoolmate, date un’occhiata alla tassellazione prodotta dai suoi alunni]

Terza e ultima attività, consigliatissima. Abbandoniamo l’origami ma non Escher e la tassellazione. Vi occorre un cartoncino quadrato, non molto grande e… realizzerete un disegno alla Pescher! Ehm.
Guardate il video e lasciatevi ispirare.

Aggiunta: un alfabetiere ittico dalla Biblioteca Nazionale Francese: sono davvero tutti pesci?