La respirazione delle piante

Con la funzione respiratoria, la pianta assicura:

🌿 un adeguato apporto di ossigeno (O2) ai tessuti;
🌿 lo smaltimento dell’anidride carbonica (CO2).

Da Rino, amico scienziato: Le piante.
Scegli il paragrafo n° 3 «La respirazione», poi fai clic su: Filmato con audio.
File «Le piante» da scaricare e, se si desidera, stampare.

funzioni piante

Immagine creata con Gimp

Vedi anche:
🌳 Il regno delle piante.

Come ricordare le parole

Spesso usiamo degli espedienti per ricordare parole nuove.
Quale parola ci ricorda questo rebus inglese-italiano (3, 5, 8)?

Avete trovato la parola del rebus? È .

L’etimo di una parola invece non è un trucco per ricordare la parola, ma il significato originale della parola. La scienza che studia l’etimo e la storia delle parole è l’etimologia.
L’etimo della parola del rebus, pigmento, è dal latino, pigmentum, derivato da pingĕre «tingere, dipingere». Anche questo ci aiuta a ricordare la parola, vero?

Perché abbiamo parlato del pigmento, una sostanza colorata che non si scioglie in acqua.

Sono sicura che lo sapete. Se non è così, lo ricorderemo domani, cari bambini.

Big

Qualche giono fa a mensa mentre chiacchieravamo insieme mi avete chiesto del Big Bang.

Non confondetelo, dal suono della parola, con Big Ben, la campana della torre del Palazzo di Westminster a Londra! Potete fare un viaggio sul fiume Tamigi in Google Maps per ammirare il Palazzo.

Torniamo al Big Bang!
La parola bang non ci deve confondere, non dovete pensare a un boom, un’esplosione ha bisogno di uno spazio tutto intorno in cui propagarsi e comprimere l’aria che a esempio può rompere i vetri di un palazzo. L’universo tutto era invece racchiuso in quel piccolo punto. Non sappiamo che cosa sia stato il Big Bang, però di certo non è stato un’esplosione, anche se lo chiamiamo «bang».
🎆 Rai Scuola: il Big Bang (consigliati i primi minuti del video)
🎆 Il Big Bang per i bambini


Vi lascio dopo i video, un link a un sito molto interessante con una linea del tempo dal Big Bang ai giorni nostri, in cui ogni punto è un evento, tratto da Wikipedia.
Non è facile usare il sito, perché occorre conoscere i numeri e i loro nomi anche in inglese, dopo il milione si fa un po’ complicato perché i sistemi di numerazione differiscono. Nei prossimi giorni spero proprio di discuterne con voi.
[Sito segnalato dal maestro Roberto]

Aggiornamento del 26 novembre 20017.

Per i più grandi: Lettera ad uno studente sul tempo ed il suo inizio.