Letture per le vacanze

Il professor Nilocram segnala due sue traduzioni dal francese di libri per bambini.
Il primo libro si intitola: «Il quadrato che voleva diventare rotondo», il secondo: «Non piangere, signor Lupo»
I libri possono essere liberamente scaricati.

libri roberto m.

Vi ricordo che trovate le indicazioni sui compiti delle vacanze in fondo a questa pagina.

Allenarsi: prove di matematica e italiano

Come promesso, vi lascio i link ad alcuni materiali on-line (si ringrazia il professor Engheben per il suo lavoro) che possono essere utili per allenarsi, come avete fatto a coppie al computer poco prima di queste brevi vacanze. Avete insieme lavorato a questa prova (file pdf).

Alla fine premete sul pulsante INVIA per conoscere il vostro punteggio.

Prima prova on-line (file pdf, file audio mp3)
• Seconda prova on-line (file pdf)
• Terza prova on-line (file pdf)
• Quarta Prova on-line (file pdf)

Prova preliminare di lettura: 40 parole (file pdf)

Prova di italiano (file pdf)
Prova di italiano con punteggio

Lingua biforcuta

[Scritto in particolare per David]

Con l’espressione «lingua biforcuta» se riferita a una persona si intende una persona ambigua, bugiarda, simulatrice, della quale non ci si può fidare.

La lingua biforcuta (o lingua bifida) è propria di alcuni rettili come i serpenti.

I serpenti sentono l’odore utilizzando le loro lingue biforcute con le quali raccolgono le particelle sospese nell’aria.
La lingua dei serpenti è infatti organo dell’olfatto (o odorato) e del gusto contemporaneamente.

I serpenti mantengono la loro lingua costantemente in movimento.
Percepiscono così le particelle che si trovano nell’aria, nella terra e nell’acqua, e analizzano le sostanze chimiche presenti.

Determinano in questo modo la presenza di prede o predatori nell’ambiente circostante.

[adattato da Wikipedia]

Andreas Eichler [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], attraverso Wikimedia Commons
Biscia d’acqua, serpente innocuo del genere Natrix.

Raddoppio di consonante

capello cappelli Ricordate che tempo fa abbiamo cercato parole che cambiano significato quando si raddoppia una lettera?

Abbiamo cercato insieme le coppie di parole.

Eccovene alcune:
casa – cassa
sete – sette
note – notte
pala – palla
☘ cane – canne
ovata – ovatta
☘ sono – sonno
bela – bella doppie
capello – cappello
osa – ossa
pani – panni
nono – nonno
nona – nonna
tono – tonno
rosa – rossa
fioco – fiocco
tori – torri
cala – calla
polo – pollo
ala – alla
caro – carro
pena – penna
sera – serra
camino – cammino.

Nel video di Giorgio Dendi del 5 gennaio si propone proprio un raddoppio di consonante. Fermate il video prima della soluzione, perché potete provare anche voi a trovare la soluzione di: Ci soccorsero i vigili del fuoco xxyx xxyyx.

[Immagini da Open Clip Art, modificate con Gimp]