Auguri

Ieri è stato l’ultimo giorno di scuola del 2014, dopo la passeggiata nel vicino borgo ci siamo scambiati gli auguri. Non c’eravamo tutti, anche la nostra maestra Sabrina era ammalata.
Auguri allora prima di tutto a chi non c’era e poi ancora a tutti voi, ragazzi, auguri ai vostri genitori e auguri ai lettori di questo blog.

Serene e gioiose feste a tutti!

In Splash Scuola, auguri con GeoGebra (clic sull’immagine):
natale2014_geogebra


I biglietti natalizi sono stati realizzati a classi aperte con la quarta. Attività della maestra Sabrina.

Settembre

francesca_scuola
Inizieremo scuola giovedì, 11 settembre 2014.
Le attività didattiche saranno svolte solo in orario antimeridiano, dalle ore 8.10 alle ore 13.10, senza mensa, nelle giornate dall’11 al 13 settembre 2014, sabato compreso.
Facendo clic sul disegno di Francesca, si apre il calendario regionale, cui vanno aggiunte queste giornate di vacanza: 11 novembre 2014, 30 e 31 marzo, 1 aprile 2015.

Verso la quinta: area della superficie

Ci sono ancora alcuni giorni di vacanza. Troppi o troppo pochi? Chissà.
Inserisco nel nostro sito un’attività sulla misura dell’area della superficie di triangoli e quadrilateri (senza uso di formule), possiamo considerarla un’attività di transizione fra la quarta e la quinta.
Fate clic sul disegno di Robo Tino di Giorgia A. per accedere alla pagina, dove troverete tutte le spiegazioni.
robot_giorgia_b

Aggiunta del 21 agosto, dal blog Pintadera: Geopiano 3×3 – Approccio all’area

Origami e geometria

barchetta cartaLa nostra compagna Ledi ha avuto l’idea di aprire il foglio di una barchetta creata con la tecnica dell’origami (折り紙 o-ri-gami, termine derivato dal giapponese, ori piegare e kami carta), ha preso spunto dalle piegature e ha cercato di riprodurle creando un disegno geometrico.
Bella idea, Ledi!
Ecco il video.

Per i grandi, e non solo

    • La geometria degli origami. «Uno dei pionieri degli origami moderni basati sulla Matematica è Robert J. Lang, un matematico americano e artista di origami. Nel 1989, Lang scrisse un articolo per la rivista Engineering & Science nel quale si chiedeva se un computer potrà un giorno disegnare un modello per origami superiore a quelli disegnati dagli umani. Era una questione che lo appassionava al punto che, nel 1990, decise di scrivere un software che facesse ciò».
    • Robert J. Lang: origami
    • Video del Ted: Robert J. Lang -The math and magic of origami, si possono attivare i sottotitoli in italiano.
      Un progetto per un telescopio spaziale prevedeva una lente di 100 metri di diametro. Quindi immaginate una lente larga come un campo da calcio. […]. Ma i razzi sono piccoli. Quindi dovete renderla più piccola. E come si rende un’enorme lastra di vetro più piccola? L’unica strada, più o meno, è piegarla in qualche modo. […] Prendete la lente, la dividete in pannelli, aggiungete delle cerniere. Ma questo particolare modello non permette di ridurre qualcosa di 100 metri in solo pochi metri. Quindi gli ingegneri del Livermore, cercando di sfruttare il lavoro di persone morte o magari di origamisti ancora vivi, si sono detti “Vediamo se qualcun altro sta facendo qualcosa del genere.” E si sono rivolti alla comunità degli origami.
    • Scienza in rete: la geometria degli origami
    • Origami: piegare la carta e spiegare la geometria
    • Gli assiomi dell’origami
    • Geometria tra le pieghe (pdf)
    • Origami, matematica come arte

PolyMath Origami Polymath Origami