50th Anniversary of the Moon Landing

20 luglio 1969

Video da i Doodle di Google, imposta i sottotitoli in italiano.

Il primo allunaggio 🢅 di un essere umano sulla Luna, il 20 luglio 1969, fu quello di Neil Armstrong, comandante della missione Apollo 11 🡭, e di Buzz Aldrin, mentre il loro compagno Michael Collins, rimasto in orbita, controllava il modulo di comando Columbia 🡭.

🌛 Focus Junior – Lo sbarco sulla Luna in 10 curiositĂ  🢅

 

 

 

Foto della Terra dalla Luna scattata dagli astronauti della missione Apollo 8 🡭 (1968), intitolata successivamente Earthrise (Sorgere della Terra 🡭)

Nuovi enigmi

potenze

Eccovi gli enigmi che avete risolto in un lavoro di gruppo. Non sono stati proprio facili, anche se tutti gli enigmi sono stati risolti da uno o dall’altro gruppo. Solo l’enigma 3 è stato risolto da tutti i gruppi.

Abbiamo rivisto insieme la soluzione degli enigmi in particolare di questo:

Per la strada che porta a Camogli
passava un uomo con sette mogli.
Ogni moglie aveva sette sacche,
in ogni sacca sette gatte.
Ogni gatta sette gattini.
Fra gattini, gatte, sacche e mogli,
in quanti andavano a Camogli?

Provate a leggere (con molta attenzione) e rispondere all’enigma di Camogli qui.

Nella pagina si dice che l’enigma è molto antico e lo si fa risalire al Liber Abbaci (1202) di Leonardo Fibonacci. In realtĂ  troviamo una prima testimonianza dell’enigma nel papiro di Rhind (2000 e il 1800 a.C, trascritto verso il 1650 a.C.), come ci ricorda il professor Gianfranco Bo in una pagina di Base cinque.

Come invita il professore Bo cimentatevi a scoprire l’errore!

In Inglese: The Rhind Papyrus.

Un video con molte informazioni, ci soffermeremo sulla terna 3, 4, 5 e sulla moltiplicazione egizia.

[Alcuni enigmi sono scelti dalle prove Invalsi e da http://matematica.unibocconi.it/sites/default/files/CATEGORIA%20CE.pdf]

Giorno della memoria: 27 gennaio

• Giorno della memoria (in Splash Ragazzi)
• Rai Scuola (1)
• Rai Scuola (2)

Anna Frank

[Diapositive della maestra Renata]

• Statistiche relative alla Seconda Guerra Mondiale

Big

Qualche giono fa a mensa mentre chiacchieravamo insieme mi avete chiesto del Big Bang.

Non confondetelo, dal suono della parola, con Big Ben, la campana della torre del Palazzo di Westminster a Londra! Potete fare un viaggio sul fiume Tamigi in Google Maps per ammirare il Palazzo.

Torniamo al Big Bang!
La parola bang non ci deve confondere, non dovete pensare a un boom, un’esplosione ha bisogno di uno spazio tutto intorno in cui propagarsi e comprimere l’aria che a esempio può rompere i vetri di un palazzo. L’universo tutto era invece racchiuso in quel piccolo punto. Non sappiamo che cosa sia stato il Big Bang, però di certo non è stato un’esplosione, anche se lo chiamiamo «bang».
🎆 Rai Scuola: il Big Bang (consigliati i primi minuti del video)
🎆 Il Big Bang per i bambini


Vi lascio dopo i video, un link a un sito molto interessante con una linea del tempo dal Big Bang ai giorni nostri, in cui ogni punto è un evento, tratto da Wikipedia.
Non è facile usare il sito, perchĂ© occorre conoscere i numeri e i loro nomi anche in inglese, dopo il milione si fa un po’ complicato perchĂ© i sistemi di numerazione differiscono. Nei prossimi giorni spero proprio di discuterne con voi.
[Sito segnalato dal maestro Roberto]

Aggiornamento del 26 novembre 20017.

Per i piĂą grandi: Lettera ad uno studente sul tempo ed il suo inizio.