12 Days Of Christmas

12 Days Of Christmas

 

Nell’ultima strofa puoi trovare il nome in inglese di alcune specie di uccelli. Fai clic sulle parole e potrai riconoscere gli uccelli nelle immagini di Wikipedia inglese. Se cerchi nella colonna a sinistra trovi il nome in italiano, e anche in altre lingue.

On the twelfth day of Christmas
My true love gave to me
Twelve drummers drumming
Eleven pipers piping
Ten lords-a-leaping
Nine ladies dancing
Eight maids-a-milking
Seven swans-a-swimming
Six geese-a-laying
Five golden rings
Four calling birds
Three French hens
Two turtle doves
And a partridge in a pear tree
And a partridge in a pear tree.

Insetto su verga d’oro

Guardate questo insetto appoggiato su una verga d’oro maggiore (Solidago gigantea) dalla luminosa infiorescenza gialla.

Se osservate il paio di ali visibili (èlitre) sicuramente indovinate l’ordine cui appartiene. Questo paio d’ali protegge, come una custodia, l’altro paio d’ali adatte al volo.
Ricordate? È l’ordine dei
.

cerambicide

Osservate ora le antenne. La famiglia cui appartiene questo coleottero è quella dei Cerambicidi, che ha antenne a volte lunghe più dello stesso corpo. Sono infatti comunemente chiamati Longicorni, Longhorn beetle in inglese. Questa caratteristica li rende facilmente riconoscibili anche ai non esperti.

Qual è la specie? Si tratta della Stictoleptura cordigera. Le elitre sono rosse con in mezzo una macchia nera a forma di cuore. La colorazione delle elitre può essere molto variabile da totalmente rossa a totalmente nera. La Stictoleptura cordigera è lunga 14-20 mm.


Curiosando in Splash Ragazzi:

🐞 Riunione
🐞 Battute in classe (classificazione)
🐞 La carabiniera
🐞 Un altro Curculionide
🐞 Coleotteri e libellule (Odonati)
🐞 Formiche in natura e nella fantasia (Imenotteri)
🐞 Vespa su zinnia
🐞 Vespa Crabro (calabrone)
🐞 Cavallette e cicale (Ortotteri)
🐞 Museo virtuale dei piccoli animali
🐞 Minuscule: la vita degli insetti

Un altro curculione

Dopo questo, trovato da Samuel lo scorso anno, Noemi ha individuato un altro insetto appartenente ai Curculionidi.

Nel linguaggio comune alcuni di questi curculionidi sono chiamati punteruoli, basta guardarli per capire il perché.

Il nostro è forse un Rhynchites (o Epirhynchites) auratus, eccolo nella foto, al link, in volo con le elitre sollevate.

I Curculionidi sono insetti fitofagi (fitofago è parola composta da fito [dal gr. ϕυτόν «pianta»; lat. scient. phyto-] e fago [dal gr. -phágos «mangiatore»]), perciò risultano dannosi per l’agricoltura.

Un video da Wikipedia di un Curculionide, che a un certo punto spicca il volo.

Lingua biforcuta

[Scritto in particolare per David]

Con l’espressione «lingua biforcuta» se riferita a una persona si intende una persona ambigua, bugiarda, simulatrice, della quale non ci si può fidare.

La lingua biforcuta (o lingua bifida) è propria di alcuni rettili come i serpenti.

I serpenti sentono l’odore utilizzando le loro lingue biforcute con le quali raccolgono le particelle sospese nell’aria.
La lingua dei serpenti è infatti organo dell’olfatto (o odorato) e del gusto contemporaneamente.

I serpenti mantengono la loro lingua costantemente in movimento.
Percepiscono così le particelle che si trovano nell’aria, nella terra e nell’acqua, e analizzano le sostanze chimiche presenti.

Determinano in questo modo la presenza di prede o predatori nell’ambiente circostante.

[adattato da Wikipedia]

Andreas Eichler [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], attraverso Wikimedia Commons
Biscia d’acqua, serpente innocuo del genere Natrix.