Didi e il tesoro colorato

Una semplice e delicata storia per bambini che parla di bambini, tradotta dal prof. Roberto Marcolin, «Didi e il tesoro colorato». La storia originale è stata scritta da Rukmini Banerji, il titolo originale è in lingua hindi⬈: दीदी का रंग बिरंगा खज़ाना.
Fai clic sulle frecce a croce in basso a sinistra e poi per proseguire sulle frecce a lato. Per chiudere usa la crocetta in alto a destra.

Penso che leggeremo insieme a scuola questa storia, o la rileggeremo se vi siete cimentati da soli. Presto.

Letture per le vacanze

Il professor Nilocram segnala due sue traduzioni dal francese di libri per bambini.
Il primo libro si intitola: «Il quadrato che voleva diventare rotondo», il secondo: «Non piangere, signor Lupo»
I libri possono essere liberamente scaricati.

libri roberto m.

Vi ricordo che trovate le indicazioni sui compiti delle vacanze in fondo a questa pagina.


Aggiunta del 4 luglio 2017: Cari bambini, il professor Nilocram ci segnala nei commenti la versione multimediale del «Il quadrato che voleva diventare rotondo». Consigliatissima.

Rebus, letture e logica

In classe ho concluso la lettura del librino di Anna Cerasoli «È logico!». I personaggi principali sono Otto e Ghigo. Ne ho approfittato per fare con voi alcune attività di matematica e alcuni giochi enigmistici.

Cominciamo con un rebus: (7, 5, 9 = 12, 3, 1, 5)
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _    _ _ _    _    _ _ _ _ _

rebus

Nel libro (potete trovarlo nella Biblioteca del nostro Comune) si raccontano le avventure di un maialino di nome Otto che fa amicizia con un piccolo cinghiale, Ghigo. Otto si accorda con Ghigo per un incontro. Ci potrà essere il sole o potrà piovere, e Ghigo potrà arrivare o potrà non arrivare.
Abbiamo ampliato l’attività immaginando che anche Otto potesse andare all’incontro oppure potesse non andarci.
Ecco tutte le possibili situazioni che avete trovato disegnandole ciascuno a proprio modo (dal lavoro di Sofia):

sofia

Per sistemare le diverse situazioni in modo più ordinato abbiamo usato un tipo di diagramma che si chiama diagramma ad albero.
diagramma ad albero

In un prossimo articolo di Splash Ragazzi vedrete come.

Devo anche dirvi «Bravi!» perché avete lavorato tutti con impegno.

Rosa-Lucia ha a un certo punto esclamato: «Che bel lavoro!».