Sesta lezione. Rombo e rettangoli equivalenti

Ve lo posso dire che siete stati proprio in gamba? Non uso la parola braviss…, lo avete notato?
Peccato per alcuni bambini che non riuscivano a entrare nella nostra stanza.

Per tutti, trovate qui il riepilogo di quanto abbiamo fatto insieme, solo voce e una immagine.

Provate anche voi che non eravate presenti a contare i centimetri quadrati dell’area del rombo? Come potete fare?

Nella stanza virtuale si sono trovati quattro modi differenti.

Abbiamo poi riparlato di rettangoli, ricordando la nostra attività sui rettangoli isoperimetrici e vi ho fatto questa richiesta.

Disegnate tutti i rettangoli di 12 cm2.

«Sono infiniti, maestra»
«D’accordo, disegnateli su carta centimetrata con base e altezza sulla quadrettatura, vertici sugli incroci»

Quali sono le dimensioni possibili?


Domani lezione alle ore 10.30!

Terza lezione on-line

(*)

«Pronto, pronto! Mi sentite?»

Carissimi alunni e carissime alunne, anche oggi ce l’abbiamo fatta, sia pure con non poche difficoltà.

Alcuni di voi non sono riusciti a entrare, Ricky, Diego… Peccato.

Ci si sentiva a tratti, di condividere lo schermo non se ne parlava proprio. Eppure è stato bello ritrovarci e abbiamo bene o male fatto qualcosina, ci siamo salutati e vi ho sentito contenti, tanto che volete riprovarci domani (stessa ora 10.45).
Invierò comunicazione ai vostri Genitori.

Per chi vuole riprovare con l‘attività che abbiamo fatto insieme, clic sull’immagine. E scrivetemi pure in mail se avete dei dubbi e anche fino a quale problema siete riusciti a risolvere. Un abbraccio a chi c’era e a chi non c’era .

🚦 Un piccolo aiuto

Il lavoro, come sapete non è mio, ma di un centro educativo del Maine. Vi ho spiegato che il Maine è uno stato degli Stati Uniti d’America. A voi il compito di trovarlo in questa carta di Wikipedia.

(*) Immagine della Biblioteca de la Facultad de Derecho y Ciencias del Trabajo Universidad de Sevilla – 1004158Uploaded by clusternote, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=26967094
(*) Di File:Map of USA with state names.svg: Wapcapletderivative work: Luigi Chiesa – File:Map of USA with state names.svg, GFDL, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28566617

Aritmetica modulare

Per prima cosa un saluto al nuovo alunno che abbiamo accolto oggi e farà parte della nostra classe. Benvenuto, Alessandro!

Nella lezione di matematica del pomeriggio abbiamo un poco sconcertato Alessandro con:

11+5=4

che bella sorpresa venire a sapere che usiamo questo tipo di aritmetica ogni volta che pensiamo alle ore. Questa è l’aritmetica dell’orologio o aritmetica modulare che avevamo conosciuto la prima volta studiando le tabelline. È stata introdotta da un matematico tedesco che già conosciamo Friedrich Gauss (1777-1855).

Riprendiamo questo tipo di aritmetica con un’applet di GeoGebra anche per spiegare come funziona la prova del nove e per qualche altra piccola osservazione.
Clic sull’immagine.